• Marco Comendulli

Meglio un Nikon APS-C (DX) o una Full frame?


Le fotocamere reflex sia nel mondo Nikon che nel mondo Canon (non analizzo altri produttori in quanto i primi due si contengono circa il 90% del mercato globale), si dividono in formato pieno (full frame) o formato APS-C (acronimo di advanced photo system tipo C); Nikon le chiama "DX". Le fotocamere Full Frame sono quelle considerate di fascia professionale mentre quelle APS-C di fascia consumer/semi professionale.

Con formato si intende la dimensione del sensore digitale presente nella nostra reflex. Questo sensore è full frame cioè pieno formato quando corrisponde alle dimensioni delle pellicole usate nelle reflex prima dell'arrivo del digitale ovvero 35mm (36x24mm) mentre se è più piccolo (cioè un formato nuovo rispetto ai vecchi rullini) si chiama APS-C. Le sue dimensioni sono per Nikon (DX) 23,6x15,7 mm e per Canon 22,2 x 14,8 mm.

Se all'inizio del digitale questo formato "ridotto" fu introdotto con lo scopo di rendere più economiche, meno ingombranti e pesanti le fotocamere così da avvicinarsi ad un pubblico anche amatoriale, oggi, i due standard si stanno sempre più avvicinando. Una reflex Full frame economica ha un prezzo simile alla miglior APS-C più evoluta.

Sicuramente il risultato in termini di luminosità, nitidezza, assenza di rumore di una full frame sono ancora visibili rispetto ad una APS-C anche se ci sono settori in cui il formato "stretto" permette una maggior versatilità e risultati eccellenti paragonabili se non migliori della sorella "grande" come la fotografia Macro. Infatti un sensore più piccolo permette ingrandimenti migliori.

Io ho scattato per anni con la pellicola, mi sono avvicinato al digitale con il formato APS-C e ora scatto in full frame, ma ho ancora la mia fedele APS-C per macro e altri usi.

Non lancio prevvisioni se si andrà verso la fusione di un unico standard o no.

Quello che mi piace accennare qui è la questione degli obbiettivi che nel mondo Nikon sono differnti come costruzione e prezzi, ma soprattutto che sebbene si possa montare un obbiettivo DX su una full frame e viceversa cioè un obbiettivo FX su una APS-C i risultati nel primo caso porterebbero ad avere di frquente fotografie "tagliate" o di bassa qualità specialmente ai bordi.

Se vi interessa un ulteriore approfondimento sugli obbiettivi DX e FX scrivetemi che lo tratterò più nello specifico.


82 visualizzazioni