• Marco Comendulli

Apple XS un nuovo passo nella fotografia computazionale


La vera novità dei nuovi cellulari Apple XS è la fotocamera. Non è stata aggiornato significativamente la parte ottica quanto invece quella elettronica.

I nuovi fotorecettori del sensore e il sistema "smart HDR" supportati dal processore A12 e dalla rete neurale (Neural engine) rappresentano un sistema complesso che, con sofisticati algoritmi, è in grado di catturare immagini sempre più perfette. Soprattutto realizza fotografia raramente errate per esposizione e sfocatura.

La tecnologia inserita in questi nuovi cellulari da Apple è in grado di arrivare a risultati di immagini simili a quelle di una reflex entry level utilizzata in modalità automatica!

Lo smart HDR infatti, lavorando completamente in automatico scompone, elabora, valuta, sceglie ogni piccolo elemento dell'immagine restituendo un risultato eccezionale.

Anche se il sensore è rimasto sempre di 12Mpix comunque ha una superficie aumentata e una nuova distribuzione all'interno della fotocamera, elementi che lo rendono capace di gestire meglio la luce (circa il 30% in più) e di ampliare l'angolo di apertura della lente a circa 25mm

Infine è possibile, nei ritratti modificare il punto di messa a fuoco dopo lo scatto scegliendo gli il grado di sfocatura attribuire allo sfondo.

Purtroppo questo ulteriore e significativo passo avanti operato da Apple e che, sicuramente, presto vedremo similare anche inserito da altri produttori in altri telefonici, porta con se anche dei limiti.

Diventa infatti molto più difficile realizzare fotografie "sbagliate" o a mio avviso artistiche. Qualsiasi immagine con un controluce, una parte di penombra marcata o una eccessiva luce tipici della silhouette, highkey o lowkey diventano quasi impossibili perchè la cell-cam recupera e corregge quanto secondo lei errato.

Sarebbe stato utile anche inserire una funzione "manual" per gestire diaframma, tempi, ISO come da qualche generazione presenti invece in cellulari Huawei!!!

Spero che Apple oltre agli straordinari miglioramenti tecnologici ricordi anche che la fotografia è creatività e pertanto priva di regole fisse.


0 visualizzazioni