• Marco Comendulli

Chi è Gianni Berengo Gardin?


Gianni Berengo Gardin e' un fotografo italiano nato a Santa Margherita Ligure nel 1930, anche se cresce e studia a Venezia, la sua vera città natale.

Inizia a dedicarsi alla fotografia all'inizio degli anni '50 e da quel momento non smetterà mai di fotografare, accumulando così un archivio fotografico monumentale capace ti raccontare l'evoluzione del paesaggio e della società italiana dal dopoguerra ad oggi.

Nel 1954 si trasferisce a Parigi per un breve periodo, fu nella città parigina che Gardin approfondì il suo studio della fotografia incontrando Willy Ronis ed artisti come Boubat e Doisneau.

Nel 1958 torna a Venezia ed entrò a far parte del circolo La Gondola grazie alla conoscenza di alcuni fotografi amatoriali.

Poi da Venezia Gardin si trasferì a Milano. Nella città Meneghina le sue foto vennero notate, per caso, dal direttore del giornale Borghese e Gardin si trovò catapultato nel mondo della stampa; fu questo il suo ingresso ufficiale nel mondo della fotografia professionista. Fu così che iniziò la sua carriera professionista che lo portò a realizzare oltre 200 mostre in tutto il mondo ed altrettante pubblicazioni.

Ma resta comunque il suo approccio con la Magnum che diede una svolta alla sua formazione fotografica e decise di seguire le orme dei grandi fotografi di Life e Magnum.

Le sue tematiche sono molto varie, infatti, egli spazia dall’aspetto sociale, alla vita quotidiana, al mondo del lavoro, all’architettura e al paesaggio. Ma ciò che accomuna tutte le sue fotografie è la sua ricerca della spontaneità e della naturalezza di ciò che fotografa.

“La fotografia è la mia benzina, è quello che mi dà l’energia e la forza di muovermi e vivere ogni giorno”.

Per maggiori informazioni:

http://www.grandi-fotografi.com/gianni-berengo-gardin

https://www.nikonschool.it/sguardi/85/gianni-berengo-gardin.php

https://www.fotografareindigitale.com/2014/04/gianni-berengo-gardin-ita-1930/


5 visualizzazioni