• Marco Comendulli

Corso fotografico sul reportage


La definizione fotografia di reportage fa proprio il concetto di "reportage" giornalistico e si divide anch'essa in due generi. Il reportage di viaggio cioè la narrazione, il diario di una vacanza fatto attraverso immagini fotografiche. Il reportage di cronaca che, invece narra eventi e fatti di vita contemporanea.

La fotografia di reportage di cronaca per documentare storie di vita odierna è molto seria e impegnata. Deve emergere, prima di tutto, l'umanità e la sensibilità del fotografo ancor prima della capacità artistica. E' la fotografia oggi più sociale perchè con le sue immagini spesso da un contributo vero per informare e per divulgare un messaggio. Richiede, oltre ad una adeguata preparazione tecnica, anche una formazione personale sul tema trattato.​

La fotografia di reportage di viaggio, meno complessa come coinvolgimento emotivo, è comunque molto difficile a livello tecnico perchè racchiude in se più generi di fotografia. Sostanzialmente è legata al termine reportage per la sua diffusione di immagini a terzi. In questo caso lo scopo è trasmettere a chi guarderà il reportage di viaggio di sentirsi come partecipe, in prima persona, ripercorrendo le tappe e rivivendo le sensazioni, le emozioni del fotografo.​

Ha lo scopo di insegnare le basi di entrambi i tipi di reportage. Adatto a fotografi amatoriali con ampia padronanza nell'uso della fotocamera, richiede, oltre alla passione, una predisposizione personale verso l'uso della fotografia come mezzo di comunicazione a terzi.​

Durante il corso si svilupperà, insieme a tutti i partecipanti, un progetto di reportage di cronaca o di viaggio a cui seguirà una mostra online dei lavori. ​Alla conclusione del corso viene rilasciato un certificato di frequenza.

.

Il corso, proposto in webinar (diretta online con interazione) è coposto da 8 incontri e inizierà venerdì 2 febbraio, ore 21.00.

Per maggiori informazioni e iscrizioni QUI


14 visualizzazioni