• Marco Comendulli

La Kolor ha chiuso


Kolor per oltre 15 anni è stato un marchio importante e punto di riferimento per software di photo editing. Quando si parla di Kolor vengono subito in mente programmi come Autopano e Panotour, ma essenzialmente vari programmi che cercavano di andare oltre la fotografia in quanto immagine racchiusa nel suo formato, nella sua cornice.

Da sempre a favore del digitale, l'azienda ha prodotto ottimi software capaci di creare fotografie panoramiche, 3D, video interattivi, immagini 360° e tour immersivi.

Purtroppo non è stata in grado di assorbire le richieste del mercato che in questo genere di fotografia vedono sempre più i produttori delle fotocamere stesse realizzare insieme il software che meglio gestisce il loro componente.

Se la fotografia panoramica è ormai consolidata, la fotografia a 360° e i tour immersivi raccolgono ancora l'interesse di una piccola nicchia di appassionati, fotografi amatoriali e professionisti che prima delle possibilità commerciali e divulgative ne sono loro stessi appassionati.

Peccato comunque per questa ennesima azienda valida che chiude, lascerà un vuoto in un mercato dove di prodotti validi ce ne sono pochi e spesso condizionati alla moda del prodotto del momento.

Speriamo che i programmatori della Kolor sappiano supportare con la loro esperienza e preparazione anche altre nuove startup.


19 visualizzazioni