FOTOGRAFIA E VIDEO CON IL DRONE

domenica 8 settembre 2019

La fotografia aerea è stata per anni appannaggio di pochissimi fotografi perché i costi per la sua realizzazione erano molto elevati. Era necessario affittare un elicottero con pilota, chiedere autorizzazioni e permessi, produrre documentazioni giustificatorie anche  prima solo di pensare alle riprese.

L’avvento dei droni ha cambiato lo scenario rendendo sempre più facile la realizzazione di fotografie e riprese video dall’alto.  All’inizio avevano costi molto elevati che relegavano l’uso ai professionisti, ma con la diffusione e l'interesse degli appassionati si sono abbassati i costi e si è resa anche necessaria una standardizzazione.

Venduto anche nei centri commerciali, ma senza spiegazioni chiare sulle regole per il suo utilizzo, (alcuni richiedono un mini-patentino e sono comunque soggetti a regole imposte dall'aviazione); il drone è un prodotto sofisticato, non un giocattolo, che permette di realizzare fotografie originali, impensabili anche per un elicottero.

Si pensi, solo per citare alcuni casi, ad una foto ad una spiaggia vista dal mare a 3mt di altezza o ancora di un bosco vista dal suo interno a 5mt di altezza e infine, ad una vista da media altezza di una montagna.